VIRGINIA GUASTELLA

Compositrice/Pianista

BIO

Virginia Guastella nasce a Palermo nel 1979.

Di formazione accademica, lavora in diversi ambiti: classico contemporaneo, crossover, colonne sonore per film sonori e muti.

Si diploma con il massimo dei voti nella sua città in pianoforte all’età di 17 anni con Enza Vernuccio e poi a 22 in Composizione con Adriano Guarnieri a Bologna, dove consegue con Maurizio Giani la laurea magna cum laude in Estetica musicale presso il D.A.M.S. Musica della Facoltà di Lettere e Filosofia.

Nel 1994 riceve una menzione speciale della Berklee School of Boston ad Umbria Jazz (Perugia) per le rilevanti abilità musicali.

Si perfeziona come solista frequentando masterclass di Aquiles Delle Vigne e Boris Petrushansky; come compositrice con Salvatore Sciarrino presso l’Accademia Chigiana di Siena.

In qualità di pianista è vincitrice di concorsi nazionali, e con giurie internazionali, tra gli altri: Concorso Pianistico Internazionale Camillo Togni (con Camillo Togni presidente di giuria); A.M.A. Calabria; Premio Antonio Trombone (con Antonio Trombone presidente di giuria).

Collabora, inoltre, con la Mahler Chamber Orchestra diretta da Alexander Lonquich, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Daniele Gatti e l’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado.

Con il brano Pax Virginis per baritono ed orchestra vince nel 2008 il Concorso Internazionale di Composizione Strumenti di Pace di Rovereto.

Le sue opere, edite da RaiCom, sono eseguite in importanti contesti internazionali: MITO Festival, Torino e Milano; National Gallery of Art, Washington DC; Center for Moving Image Arts at BARD College, New York; Ferrara Musica; Musique à l’Emperi, con la direzione artistica di Emmanuel Pahud e Paul Meyer, Salon de Provence (France); I Pomeriggi Musicali, Milano; Sentieri Selvaggi, Milano; Filmoteca de Catalunya, Barcellona (Spagna); Sofia Union of Bulgarian Composers, Sofia (Bulgaria); Teatro Grande, Brescia;  Teatro Massimo (Palermo); Orchestra Sinfonica Siciliana; Orchestra Haydn di Trento e Bolzano; Società aquilana dei concerti Barattelli, L’Aquila; Nuova Consonanza, Rome; Fondazione ORT Play It Festival, Florence.

Emmanuel Pahud, Paul Meyer, Les Vents Français, Silvia Careddu, Novus String Quartet, Yves Abel, Roberto Abbondanza, Gillian Anderson, Quartetto Prometeo, Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, Carlo Boccadoro, Ensemble Sentieri Selvaggi, Orchestra Regionale della Toscana (ORT), FontanaMix Ensemble, Quartetto Tetraktis, sono alcuni degli artisti e delle formazioni per i quali Virginia Guastella ha composto i suoi lavori.

Di recente uscita il suo CD monografico So far so good contenente brani originali scritti negli ultimi dieci anni per svariate formazioni: orchestra, quartetto d’archi, sax solo, piano solo, ensemble, trio (flauto, sax contralto e pianoforte), duo viola d’amore e chitarra.

Nel Settembre 2016 è in tour negli Stati Uniti con performance di sue musiche originali (piano solo e sonorizzazione dal vivo di film muti) a Washington DC presso la National Gallery of Art, che l’ha invitata per due performance, poi a Paducah (UNESCO Creative City) in Kentucky, e a New York (Spectrum e BARD College).

Nel 2018 è stata compositrice in residenza e pianista ospite del Festival CLASSIX a Kempten (Germania). I suoi brani sono stati eseguiti da solisti di orchestre quali Mahler Chamber Orchestra, Concertgebouw di Amsterdam e di Lipsia, Philarmonique de Radio France, National de France, Lucerne Festival. I concerti sono trasmessi dalla Bayerischer Rundfunk e dalla Deutschlandfunk Kultur.

Con il suo progetto di musiche originali in duo con il batterista Claudio Trotta, è inserita nei cartelloni di Ferrara Musica e Voll Damm Jazz Festival (Barcellona, Spagna), tra gli altri. Il primo loro cd, Slancio moderato, è stato pubblicato nel 2009 ed edito da RaiCom.

Dal 2012 si dedica anche all’insegnamento di svariate discipline inerenti l’Armonia e l’Analisi presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali pareggiato G. Puccini di Gallarate (VA).